Grazie all'attività volontaria di un gruppo locale di appassionati naturalisti e birdwatchers, ed al sostegno delle amministrazioni locali e di alcuni proprietari dei suoli, sono state ripristinate alcune zone umide ed allestiti percorsi e servizi per visite guidate ad ambienti in cui la natura è protetta, che ospitano in particolare una avifauna ricca e molto varia. Altri progetti di tutela e valorizzazione ambientale sono in corso.

Si tratta di ambienti umidi di acqua dolce inclusi nella Rete Natura 2000, ed in particolare nel SIC-ZPS IT4050024
Dal 2003 l'area è inserita nel Sistema delle Oasi del WWF Italia. Nel sito nazionale trovate già una scheda più dettagliata.

Se volete trovare l'oasi su una mappa e avete una connessione ADSL la cosa migliore è seguire questo link:
http://www.wikimapia.org/#lat=44.660412&lon=11.436532&z=13&l=0&m=a&v=2

Il Centro Visite La Rizza (ancora in via di completamento) è esattamente al centro della mappa.
Vedrete il mosaico dei campi a maglie più larghe, a testimonianza di meno intense trasformazioni ambientali, veramente un "cuore verde" in mezzo agli abitati di Bentivoglio (in basso), San Giorgio di Piano (nell'angolo in basso a sinistra, cioè a sud-ovest), San Pietro in Casale a nord-ovest, Altedo di Malalbergo a Nord-Est e Minerbio a sud-est.
Potrete anche avvicinarvi e vedere che il Canale Navile, rettilineo fino a quel punto, piega verso destra e poi di nuovo a sinistra con un corso più irregolare. Ai bordi della cassa di espansione nell'ansa del canale sono stati costruiti i capanni di osservazione.